venerdì 29 febbraio 2008

CHI SIAMO

Siamo un gruppo di amici che si sono conosciuti attraverso i propri blog personali. Questo blog di gruppo nasce con l' idea di ricreare un punto d' incontro virtuale dove chiacchierare e scambiarsi opinioni. Dal giorno in cui è stato aperto, pian piano sono aumentati i collaboratori e ci auguriamo in futuro di incontrare altra gente simpatica da invitare nel backstage del nostro blog!!

martedì 26 febbraio 2008

A chi somigliate?

Heritage offre un servizio davvero carino, dopo aver caricato una foto personale, il programma riconoscerà le somiglianze fra i tratti somatici di tale foto e quelli di volti noti. Basta andare sul sito e in pochi secondi potrete notare, tramite un breve video di metamorfosi, i lineamenti comuni fra voi ad alcune stars.... io somiglio ad un incrocio tra John Lennon, Ringo Starr, Brad Pitt, Lenin e voi? Tra questi personaggi ho trovato riscontro solo in uno visto che più di una volta mi hanno detto che somiglio a Lennon, però mi devo fare la barba!

giovedì 21 febbraio 2008

IL BANNER PER IL NOSTRO BLOG

a che punto siamo??? qualcuno di voi ha ancora un banner in porto?? a me ne sono pervenuti soltanto 3 ..... dai colleghi e colleghe liberate la vostra fantasia e poi sceglieremo tutti insieme i banner da utilizzare oppure potremmo utilizzarli tutti!!! fatevi sentire!!!

martedì 19 febbraio 2008

LA VIVISEZIONE, L'OLOCAUSTO DEGLI ANIMALI

Atrocità (abbiate il coraggio di leggere fino in fondo)

Questo magnifico gatto è una delle tante vittime della vivisezione. Oggi, che scrivo il post, se ne starà sicuramente tra le braccia di Gesù a pregare per tutte le vittime dell'Olocausto degli Animali.

Abbiate il coraggio di leggere fino in fondo perché per valutare bisogna conoscere, anche se la realtà è assurda e mostruosa.
Vi sono molti chiamiamoli "scienziati" che sfruttano l'impossibilità di difendersi degli animali per ottenere ingenti e sprecati finanziamenti, per realizzare fumose pubblicazioni e, talvolta, per sfogare impunemente il proprio sadismo represso.
I casi che vengono esposti qui di seguito non costituiscono che una minuscola parte di quelli riportati da autorevoli riviste. Chi avesse dei comprensibili dubbi, sulla loro autenticità, si rechi senza timore presso la sede di CARE, (Cooperation for Animal Rights in Europe) Via V. Emanuele 202 - 12049 Bra (Cuneo): un'atroce sconvolgente documentazione dissiperà rapidamente le incertezze e creerà il più profondo disgusto in chiunque possieda un minimo di sensibilità. Un particolare: quasi tutti gli esperimenti vengono effettuati senza anestesia.

  • >15.000 animali ustionati a morte per dimostrare statisticamente gli effetti, già noti, di un estratto epatico.
  • >Cucitura tra loro di numerosi animali (per studi sull'uremia) attraverso la pelle. Poiché la pelle si strappava, i malcapitati venivano in seguito cuciti per i muscoli della pancia, ma talora riuscivano ugualmente a separarsi, lacerando i tessuti, con fuoriuscita degli intestini.

  • >Centinaia di scimmie completamente immobilizzate per mesi e mesi (talvolta anche per anni) dagli apparecchi di contenzione e fatte impazzire per mezzo di brutali scariche elettriche finché non si manifestarono i sintomi dell'epilessia (convulsioni, schiuma alla bocca ecc.).

  • >14 gatti spellati vivi per sapere se, in questo caso, una somministrazione di adrenalina sarebbe riuscita a evitare l'abbassamento della temperatura corporea.

  • >Per verificare se il taglio del nervo simpatico costituisce una protezione contro il congelamento, a 10 cani vennero prima recisi i nervi delle cosce e poi congelate le zampe: ad alcuni di essi queste rimasero deformate, ad altri si staccarono, i rimanenti morirono in una lenta agonia.

  • >130 giorni di schiaffi, scossoni, compressioni della coda (per mezzo di una morsa) a un gatto onde studiarne le manifestazioni d'angoscia. Prima di morire per il dolore, la vittima riuscì ancora a sopportare numerose scariche elettriche su ciò che rimaneva della coda martoriata. Allo stesso fine altri ricercatori usarono invece pavimenti arroventati e spilloni sotto le zampe.

  • >56 scimpanzé strappati alle madri nei primi giorni di vita e mantenuti in totale isolamento per 5-8 anni, al fine di studiarne il comportamento. Qualcuno impazzì, altri tentarono il suicidio, altri ancora continuarono a mordersi e a graffiarsi a sangue.

  • >350 scimmie Rhesus (la cui struttura ossea, elasticità e resistenza sono ben diverse dalle nostre) gettate contro un muro di cemento per controllare gli effetti degli incidenti automobilistici. L'esperimento venne in seguito "migliorato" usando babbuine gravide. Fu così possibile fare una eccezionale scoperta: "maggiore è la velocità del veicolo e maggiori sono i danni"!

  • >Onde studiare i trapianti, fu creato un mostruoso essere a due teste: un pastore tedesco sul cui collo venne innestato il capo di un altro cane. Le due teste, rese folli per il dolore, continuarono a mordersi per 29 giorni, prima che gli sperimentatori decidessero la soppressione dell'animale.

  • >500 ratti, ciascuno fatto ruotare per 650 volte in un tamburo di metallo per studiare shock traumatici in assenza di emorragie. A quelli estratti moribondi vennero estirpate ghiandole o visceri e furono quindi rimessi sui tamburi per ulteriori osservazioni.

  • >300 cani mantenuti costantemente in una posizione stressante e quindi ammazzati con una scarica elettrica al cuore. Si è potuto così dimostrare che per uccidere un cane stressato occorre meno elettricità.

  • >Zampe anteriori amputate a decine di topi per osservare come avrebbero fatto, in tali condizioni, a "lavarsi il muso".

  • >350 gatti obbligati a stare (fino a 70 giorni) su un mattone a fior d'acqua in modo che non potessero addormentarsi (il muso cadeva nell'acqua provocando l'immediato risveglio). In questo modo si scoprì che "la mancanza di sonno è dannosa per l'equilibrio mentale".

  • >Continue scosse elettriche a una capra per condizionarla ad alzare una zampa in risposta a un dato rumore. Dopo 4286 prove la capra, ormai terrorizzata, non riabbassava più la zampa se non riceveva un ulteriore scarica elettrica.

  • >Interminabili scariche elettriche su centri nervosi di scimmie per dimostrare che "il dolore rende aggressivi".

  • >Centinaia di gatti, immobilizzate da stanghe d'acciaio che attraversavano le orbite svuotate, il palato e le orecchie, ai quali venne recisa prima la colonna vertebrale, quindi distrutti udito e olfatto, poi asportati i testicoli e, infine, messo a nudo il nervo del pene per attaccarvi degli elettrodi e somministrare continue scosse, sino alla morte. Un metodo usato da diversi laboratori per "studiare la vita sessuale dei gatti"
    E ancora: quanto mascara possiamo gettare nell'occhio, privato delle palpebre, di una cavia, prima che si determinino danni irreparabili?
    Quante sigarette può fumare un coniglio?
    Quanto tempo può rimanere digiuno un gatto?
    Fino a che punto una scimmia, cui sia stato occluso l'intestino, può gonfiarsi con i propri escrementi?
    Quanto impiegano a sciogliersi i tessuti di sei conigli vivi cosparsi di sostanze corrosive?
    Che cosa accade a un cane se gli si cuce una zampa dentro il torace?

La vivisezione è in grado di rispondere a questi e ad altri appassionati interrogativi.

Fonte: www.bairo.info

Purtroppo di ritorno...

Come tutte le cose belle e divertenti, anche questa gita fuori porta è passata in fretta!
E' stata una bella esperienza, ho fatto pratica con gli skiboard e penso di essere un pò migliorata...
Il posto era splendido, abbiamo trovato un bel sole fino a sabato, poi nebbia totale!
Se volete saperne di più e vedere alcune foto (2 nel post e altre nello slide a destra), andate sul mio blog .....vi aspetto!!!!!!

giovedì 14 febbraio 2008

Presentazione

Ciao a tutti, innanzitutto dò il mio grazie a Moka per avermi invitato a far parte di questa comunità e un saluto a tutti gi altri membri..beh, come anche consigliatomi da Moka mi presento..allora io mi chiamo Sergio, ho quasi 34 anni ed abito in provincia di Napoli..anche se solo da 3 anni quindi con tutto il rispetto per le altre provincie sono un napoletano doc e nonostante le tante difficoltà di questa cittò, sono orgoglioso di esserlo..sono single, dopo un rapporto per me molto importante di qualche anno fa aspetto di rivivere quella bellissima sensazione di innamorarmi di nuovo..di carattere sono dolce, dicono tenero e romantico, insomma uno dei pochi rimasti del genere..a volte vorrei cambiare la mia personalità ma qualcuno mi ha detto di non farlo..meglio stare soli ed essere se stessi che stare con qualcuno e rinunciare alla propria personalità..per quanto riguarda il lavoro, insegno informatica per una scuola privata che ha la sede principale a Perugia..io sono uno dei loro insegnanti per la Campania..amo il mio lavoro, lo faccio con piacere perchè mi piace trasmettere ed aiutare ed inoltre ho anche modo di conoscere tante persone..e quello che fa piacere sono gli attestati di stima dei miei studenti che diventano poi miei amici..che dire di più? Credo in Dio, frequento sin da piccolo una chiesa evangelica dove suono nella locale orchestra da 20 anni il violino..ho conosciuto questo blog grazie a Serena creatice del blog "Gocce di vita" e mia carissima amica..credo di aver detto un pò di cose, mi scuso se ho mancato qualcosa..sono lieto di far parte di questa iniziativa..un saluto a tutti coloro che mi leggeranno

10 ANNI FA!


Vi ricordate dove eravate esattamente 10 anni fa? Bè io si, in questo momento dieci anni fa stavo affrontando il mio primo giorno di lavoro in un ristorante di lusso a New York!! Come avrete intuito faccio il cuoco e all'età di 20 anni mi trasferii per 18 mesi nella GRANDE MELA!!Mi ricordo tutto di quell'esperienza, mi ricordo i colleghi italiani con cui spesso facevamo baldoria! Mi ricordo la città che a un ragazzo di 20 anni sembrava il paese dei balocchi! Ma soprattutto mi ricordo il primo giorno, arrivai il 13 febbraio e il giorno dopo il ristorante era pieno, lo chef mi mise subito a lavoro e io non ci capivo molto, tutti parlavano veloce alternando inglese, spagnolo e italiano, i ritmi erano molto frenetici ed io ebbi la netta sensazione di essere fuori posto. Ma poi dopo un paio di mesi le cose cambiarono lo chef imparò a conoscermi un pò meglio, i miei colleghi fecero in modo di integrarmi nello staff e soprattutto alcuni di loro: Luis ,Elpidio e James mi insegnarono l'inglese e lo spagnolo. Il risultato è che sono stati dei momenti indimenticabili, emozioni che difficilmente si possono ripetere e sensazioni che porterò con me sempre!

Chat semplice e funzionale per i vostri blog

Mi capita spesso di trovare blogger che vogliono inserire una chat sul loro blog per consentire agli utenti di conoscersi. Con Gabbly è davvero semplice inserire una chat su una pagina web. Se ci si collega ad una qualsiasi pagina anteponendo all’url http://gabbly.com/ la chat viene automaticamente creata. Esistono diverse soluzioni per inserire Gabbly su una pagina web. La bellezza di Gabbly è che c’è su qualsiasi sito anche se l’amministratore non ha inserito il codice... Gabbly è un’ottima soluzione per inserire una chat sul tuo blog o sito. Su questo blog il link per attivare la chat è il seguente: http://www.gabbly.com/webcaffeina.blogspot.com.

mercoledì 13 febbraio 2008

Arnold si è sposato (che cavolo stai dicendo...Robj?)

Ve lo ricordate Gary Coleman, l'attore americano meglio noto sul piccolo schermo come "Arnold"? Si si proprio lui... beh, si è sposato in gran segreto. Quello che un tempo era il vivace bambino di colore protagonista della lunga serie di telefilm di successo in tutto il mondo, alle soglie dei 40 anni ha detto sì alla giovanissima 22enne Shannon Price. La coppia si è conosciuta due anni fa sul set della commedia Church Ball. Dopo la fortunata serie "Il mio amico Arnold", storie di due fratelli afroamericani adottati da un ricco uomo d'affari a Manhattan (titolo originale «Diff'rent Strokes») raramente l'ex bambino prodigio è tornato davanti a una macchina da presa, e solo per interpretare qualche cameo in film minori. Tuttora Coleman (alto appena 1 metro e 30 a causa di una disfunzione renale) lavora come guardia privata a Los Angeles e presta il suo volto per commercializzare capi d'abbigliamento sportivi per ragazzi. Gli altri personaggi della serie sono invece praticamente scomparsi dopo la chiusura della serie.

BENVENUTO SERGIO

un augurio di benvenuto al nuovo membro del webcaffeina!! se scorri tra i post puoi trovare un' iniziativa sulla creazione del banner del webcaffeina...... partecipa anche tu! ciao e buona permanenza!!!

4 giorni senza pc

Questo post è per avvisarvi (beh, in realtà per farvi un pò invidia ;-)) che per ben 4 giorni sarò assente dalla vita da blogger...me ne vado in dolce compagnia di mio marito a sciare a Pratonevoso, in Piemonte.
Ci siamo presi 2 giorni di ferie per rilassarci e divertirci...non vedevo l'ora!!!
Quindi un abbraccio a tutti e a presto!!!

martedì 12 febbraio 2008

buon weekend a tutti!!!!

buon SAN VALENTINO

I MIEI PIU' SINCERI AUGURI DI BUON SAN VALENTINO A TUTTO GLI INNAMORATI, E VISTO CHE IO NON POTRO' PASSARLO CON IL MIO AMORE, AUGURIIIIII TESORO!!!!

UNA CANZONE PER RICORDARE...




VI RICORDATE DI QUESTA CANZONE?? ERA VECCHISSIMA E LUI ERA L'ALLORA L'IDOLO DELLE TEENAGER, IL SUONOME E'LUIS MIGUEL ANNI 80

lunedì 11 febbraio 2008

CREIAMO INSIEME IL BANNER DEL WEBCAFFEINA

ciao carissimi colleghi e colleghe! dopo giorni e giorni di prova, finalmente il blog è stato quasi ripristinato del tutto. non è stato un lavoro facile, mezzi codici html erano andati persi ed ho dovuto riprocurarmeli, ma tutto sommato ce l' abbiamo fatta!!!

ora rimane, per ultimo, creare un bel banner. quello che c' era prima era stato un pò improvvisato per mancanza di tempo, come dire, ......meglio di niente!! così, pensando a come realizzarlo mi è venuta in mente un' idea molto carina!!! ve la sentite di disegnare un banner per il nostro blog di gruppo??? ognuno di noi potrebbe farne uno o più, magari me li spedite via e-mail e alla fine pubblicherò un post con tutti i banner e potremmo decidere insieme quale usare!! che dite, vi piace l 'idea??? a me queste "imprese" mi divertono un sacco!!! allora squadra .......... cosa state aspettando? tutti al lavoro!!! diciamo che il tempo scade....... alla mezzanotte di lunedi 18!

Truffe in agguato...

Oggi pomeriggio, mentre controllavo la posta elettronica, mi è arrivata una fasulla email delle Poste Italiane. La lettera mi sollecitava ad esaminare con la massima scrupolosità la comunicazione ma soprattutto ad accedere ai servizi online fornendo così le coordinate della mia Postepay. Se decidevo di ignorare la richiesta sarebbe successa una catastrofe planetaria: mi avrebbero bloccato temporaneamente (che brave persone) l'account!!! Fate attenzione, non comunicate mai i vostri dati senza prima essere sicuri e soprattutto diffidate di email come queste (cliccate per ingrandire la foto). Poste Italiane non chiede mai, attraverso messaggi di posta elettronica, di fornire il "nome utente", la password, il codice per le operazioni dispositive di BancoPosta online, i dati delle carte di credito o della carta Postepay. Consiglio l'utilizzo di una toolbar antiphishing, può aiutare a riconoscere i siti potenzialmente pericolosi. Queste toolbar segnalano il livello di rischio del sito che si sta visitando e, in caso di phishing, sono in grado di bloccare la navigazione. Se hai fornito i tuoi codici personali, cambia al più presto la password di accesso ai servizi e informa immediatamente Poste Italiane telefonando al numero verde 803.160.

guardate un po'...




CIAO VI RICORDATE QUESTA PUBBLICITA'? E' VECCHISSIMA ERO PICCOLA IO, FORSE CHI E' NATO NEL 72 SE LA RICORDERA' MEGLIO, BEH, IN QUESTO SPOT TRA I VARI BAMBINI CE NE E' UNA CHE ADESSO E' FAMOSISSIMA, OLTRE AD ESSERE BELLISSIMA...
SAPETE RICONESCERLA??

domenica 10 febbraio 2008

Ma devo venire io a parcheggiartela?

Tanto per incominciare secondo me il pilota è una donna!! Il mio consiglio è acquistare i sensori per il parcheggio, non che le dimensioni della macchina lo richiedono! ma questo novello Schumacher è veramente incredibile! Vorrei sapere chi è quel fenomeno che gli ha dato la patente! Ma ora lancio una domanda che si protrae dalla notte dei tempi "Chi è più imbranato alla guida: gli uomini o le donne?". Già conosciamo la risposta, ma sono curioso di leggere le motivazioni delle femminucce che commenteranno questo post!

RACCOLTA FIRME "SOSTITUZIONE DEGLI ESPERIMENTI SU ANIMALI"

Dato che i lavori di revisione della Direttiva Europea che regolamenta la sperimentazione su animali (86/609/CEE) sono slittati in avanti rispetto ai tempi previsti, è ancora possibile raccogliere firme per sostenere l'iniziativa, sia on-line che su carta, fino alla fine di aprile 2008! A fine gennaio 2008 le firme raccolte erano 130.000, ben più dell'obiettivo prefissato di 100.000, ma dato che c'è il tempo, continuiamo!
Il 18% delle firme sono arrivate dall'Italia, contro un 12% circa di popolazione rispetto al totale dell'Europa: abbiamo fatto ben più del nostro dovere, rispetto alla media europea, ma continuiamo farlo! Firmando, se ancora non l'abbiamo fatto, continuando a raccogliere firme se l'abbiamo fatto nei mesi scorsi.
Ricordiamo che l'iniziativa "Sostituzione degli esperimenti su animali in Europa" - che può essere appunto sostenuta firmando e facendo firmare la petizione - fa pressione sui legislatori dell'UE affinché, in occasione della revisione della direttiva, si impegnino a sviluppare ed implementare metodi che non comportino l'uso di animali e che potrebbero salvare milioni di animali da laboratorio e migliorare la qualità della ricerca e della sperimentazione.
Fonte AgireOra

Questo è il banner per pubblicizzare l'iniziativa sul vostro blog o sito, sotto trovate il codice html già pronto:





Ecco i link per:

firmare la petizione on-line alla pagina
http://www.endeuanimaltests.org/languages/italian/sign.php
invita quante più persone possibili a fare altrettanto.

scaricare il modulo cartaceo, e raccogliere firme, fino alla fine di aprile:
www.agireora.org/download/ItalianPDF.pdf

martedì 5 febbraio 2008

LA CITTA' INCANTATA

Questo post è dedicato ad un capolavoro della cinematografia giapponese firmata da Hayao Miyazaki, maestro del cinema d’animazione.
Sto parlando di La città incantata (千と千尋の神隠し, Sen To Chihiro No Kamikakushi), Orso d’oro al festival di Berlino nel 2002 e premio Oscar per il miglior film d’animazione nel 2003.
Ecco una breve trama:
Chihiro cambia casa con la famiglia. Dopo aver attraversato un tunnel si trova in un mondo inaccessibile normalmente agli umani. E' abitato da spiriti e da strani esseri. La bambina può rimanere solo se ubbidirà alla strega Yubaba e rinuncerà al proprio nome. Nel frattempo i suoi genitori sono stati trasformati in maiali e lei dovrà darsi da fare per salvarli.
Non scrivo altro perché rischierei di anticipare troppo.
Un capolavoro di disegno, colori e musica che proietta lo spettatore nel fantastico mondo creato dal maestro Miyazaki.
Se non lo avete ancora visto, consiglio a tutti una visione.
Questo fantastico lungometraggio, meno noto rispetto ai lavori della Pixar-Disney (Alla ricerca di Nemo) e della DreamWorks (Shrek), è una pietra miliare nella storia del cinema d’animazione.
Buona visione.

Attenti a quelle gambe!

Oggi mentre gironzolavo sul web ho trovato un oggetto che a casa vostra è veramente indispensabile... Certo che gli americani sono veramente diabolici! Un gadget come lo spaccanoci modello Hilary Clinton solo loro lo potevano inventare! Sarà un messaggio subliminale rivolto al suo rivale Obama... del tipo "se finisci in mezzo alle mie gambe ti distruggo"!
Che ne dite voi? Potrebbe essere un omaggio molto carino da regalare a qualcuno che vi sta sulle noci...

IL VERO SIGNIFICATO DEL DETTO "CANE E GATTO"...

lunedì 4 febbraio 2008

CIAO A TUTTI !

ciao a tutti, sono Mauro, ho 30 anni e sono il marito della splendida ideatrice di questo blog!! scrivo dalla bellissima toscana e lavoro in un hotel ristorante, sono cuoco da 16 anni, il mio lavoro mi tiene occupato per i due terzi della giornata...... impegnativo ma mi piace molto e lo faccio con molta passione! le cose che adoro sono: mia moglie, il calcio e la nostra gatta! nel poco tempo libero mi piace andare al cinema, fare shopping quando si può, giocare ad xbox (sono come un drogato davanti alla mia consolle!!!) e guardare camera caffè. mi piace molto leggere, sopratutto la sera a letto prima di dormire. non sono un' assiduo frequentatore di internet, al contrario di moka, ma le poche volte che mi collego vengo sempre su questo blog, quindi ogni tanto ci beccheremo!! ciao a tutti. mauro.

BENVENUTA BUTTERFLY.23

come di consueto, un caloroso benvenuto in webcaffeina anche a butterfly 23! da quello che ho letto nella tua presentazione mi sa che noi due abbiamo molte cose in comune.... tutte e due toscane, nate nello stesso anno, stesso amore per gli animali.... quindi averti in questo blog non può essere che un piacere! spero che sia divertente anche per te, buon proseguimento

un saluto da moka.

Presentazione..

Penso che ormai mancavo solo io al appello...
Mi chiamo Nicola, ho 16 anni. Sono nato il 16.10.1991, abito in svizzera italiana. Faccio apprendistato in elettronica, 2° anno. Vado sia a scuola che a lavoro. Poi gioco a calcio.

a presto,nicola!

Il ritorno dei mostri...del rock!

I Bee Hive, band resa celebre nel corso degli anni Ottanta dal cartone animato "Kiss me Licia" e dal relativo telefilm, è pronta al grande ritorno. Dopo il trambusto creato dal ritorno di band come Queen, Led Zeppelin, Police e i Genesis, anche la loro reunion si preannuncia col botto (e che botto!)! La band, dell'allora cotonatissimo Mirko, si accinge a lanciare sul mercato il singolo "Don't say goodbye" e ora fa la spola tra l'Italia e New York per curare minuziosamente la realizzazione dell'album. La pubblicazione del nuovo lavoro dovrebbe essere seguita da un tour che potrebbe lambire, oltre all'Italia, anche Svizzera, Malta, Albania, Croazia e Canada. Che ne dite, ci andiamo? Se qualcuno vuole fare qualche data estera... inizio a gonfiare il gommone!

Mi presento...

Ciao a tutti, sono Paola, la vostra nuova vicina di caffè...
Sono anch'io toscana, anche se il nostro accento non ha niente a che fare col bellissimo toscano (la mia città è al confine con la Liguria). Ho 28 anni appena compiuti e sono sposata dal 7 luglio scorso. Lavoro come grafica presso una società di servizi alle imprese da quasi 3 anni e nel tempo libero vado in palestra, dò una mano ad un paio di ragazzini a fare i compiti, quando posso vado a fare shopping, ma più frequentemente navigo in internet oppure ozio sul divano, guardando la tv, dopo aver fatto le faccende di casa.
Adoro gli animali, fin da piccola ne ho sempre avuti molti, ma purtroppo ora abito in un appartamento e mi posso permettere solo una gabbietta di canarini...appena avrò una casa con un piccolo giardino, ci porterò il mio gatto e magari mi prenderò anche un cane.
Ho un carattere difficile nei confronti di me stessa: sono insicura, non ho autostima, ho sempre paura di sbagliare, non mi metto in gioco...a volte mi piacerebbe essere più grintosa!
Sono permalosa nei confronti di offese gratuite, non sopporto le persone ipocrite, mi reputo una persona sincera anche se a volte sono un pò troppo diplomatica! Non capisco le persone che si nascondono dietro le maschere, non mi piace la vita mondana...
Ci vuole poco per rendermi felice, mi piacciono le piccole cose fatte col cuore...ah...vado pazza per il cioccolato!!!

...ECCOMI QUA...

Ciao!!! Io sono Cristina, nel blog Cristy, ho 28 anni ma me ne danno tutti max 25.
Sono una ragazza mattacchiona, mi piace divertirmi, fare casino, uscire con gli amici, ma adoro anche passare le serate con il mio amore che ho da 5 anni davanti ad un bel film, preferibilmente un strappa lacrime, o una commedia, oziare pigramente ascoltando un po' di musica o leggendo un bel libro (che leggerei fino alla fine in una serata).
Adoro ballare , sia latino che disco music, ma soprattutto passare ore ed ore a parlare parlare parlare con le amiche, magari rammentando qualche bel vecchio film o cartone animato o episodi buffi passati insieme !!
Mi ritengo una persona solare sincera ed onesta, ma anche permalosa soprattutto quando subisco un torto da chi non mi sarei mai aspettata!
Adoro viaggiare e progettare viaggi in luoghi caldissimi, dove poter prendere una bella tintarella e conoscere nuovi posti e nuove amicizie!

beh credo che possa bastare...ADESSO TOCCA A VOI!

UN MIAU A TUTTI!

Ciao a tutti mi chiamo Marco ho 29 anni. Domenico, il nome con cui firmo i post, è il mio alter ego felino nonché il gatto che mi ha insegnato tanto. L'unica differenza che c'è tra me e lui è che io sono vegetariano. A proposito di gatti, sono la mia vita, mi prendo cura di loro e loro si prendono cura di me.
La mia passione principale è la fotografia, ho sempre la mia reflex attaccata al collo. Amo i cartoni animati, fumetti (pian piano sto allargando la mia collezione), leggere libri, vedere film, costruire modellini. Sono un astrofilo, osservare il cielo, soprattutto nelle notti limpide invernali, mi riempie di calma interiore.
Sono drogato di videogame, da piccolo ero un assiduo frequentatore di sale giochi. Ora appena posso mi attacco alla mia ps2 o al mio Nintendo Ds.
Sono appassionato di pc (sette anni fa non sapevo neanche accenderlo, ora li aggiusto) e di elettronica in generale.
Mi piace essere sempre informato su tutto ciò che accade nel mondo. Essere informati come si deve è il miglior modo per difendersi dalle ingiustizie.
Ho come una doppia personalità: la parte paziente e calma ha il sopravvento nella vita di tutti i giorni, ma quanto vedo le ingiustizie, divento una tigre siberiana a cui hanno ucciso i piccoli.

domenica 3 febbraio 2008

Breve presentazione

Ciao a tutti mi chiamo Roberto e sono di Milano. Lavoro e studio. Mi stò laureando in scienze storiche all'università di Milano e sono un assistente di laboratorio di fisica, informatica ed elettrotecnica ed elettronica. Insomma vado dove c'è bisogno! Mi piace fare sport e soprattutto giocare a calcio. Nel tempo libero mi piace leggere, scrivere, ascoltare musica, giocare alla playstation, stare con gli amici, fare scherzi, navigare su internet, perdere tempo e trafficare con fili e collegamenti vari. Mi piace viaggiare (anche se prendere l'aereo non è il massimo), vedere posti nuovi.... insomma conoscere culture nuove. Sono un "tipino" come dice Cristy... ho un carattere complicato ma tutto sommato non sono cattivo! Sono fidanzato da 8 anni e spero di andare a convivere con la mia hostess. Amo gli animali e attualmente ho un coniglietto nano che mi salta per casa. Cosa vi posso dire di più? Ah un'altra mia passione è l'homebrewing...tranquilli non è una parolaccia.... sono un produttore artigianale di birra...mi piace cucinare e la mia tesi è proprio sull'alimentazione... medievale... se vi invito a cena...preoccupatevi!!! Sicuramente mi sono dimenticato di scrivere un sacco di cose...ma è meglio così..... perchè non mi piace proprio parlare di me...

PRENDIAMOCI UN CAFFE' INSIEME


..... ovvero, presentiamoci.

Devo ammettere, come forse ho già detto a qualcuno, che sono molto felice nel vedere questo blog crescere. diciamo che quando l'ho creato, il 27 novembre 2007, era proprio questo che avevo in mente! mi sono messa davanti al computer ad immaginare non il solito blog, ma un un angolo in rete che non avesse un argomento preciso o una linea direttiva, un luogo dove fermarsi per qualche minuto, conversare, scambiare opinioni, fare amicizia senza pregiudizi o interessi!!!
E visto che la linea "frequentatori" sta aumentando mi sembra che sia venuto il momento di presentarci. in fondo condividiamo un blog e non conosciamo nulla degli altri membri!!!

siete daccordo? allora comincio io con questo post!

il mio vero nome è valeria, ma continuate pure a chiamarmi moka (è il nome del mio alterego felino!) scrivo dalla bellissima toscana e come alcuni di voi avranno intuito adoro gli animali, in modo particolare "stradoro" i GATTI. ho 27 anni e sono felicissimamente sposata da 4 mesi, sono assistente alla poltrona odontoiatra da ormai 9 anni, lavoro quasi tutto il giorno e nel poco tempo libero che mi rimane mi piace navigare su internet, leggere, scrivere, ascoltare la musica, stare con gli amici, guardare sky, prendermi cura della mia casina ecc.. ecc..
in generale adoro divertirmi con la mia auto (sempre con molta prudenza) fare sano shopping, andare ai concerti, stare a contatto con la natura e rilassarmi ballando! toglietemi tutto.... ma non il mio ballo!!! mi tiene impegnata per 3 sere alla settimana... neanche il tempo di cenare.... di corsa a casa dopo il lavoro, una doccia veloce e poi ..... in ballo con il corso di rask sharky e di salsa. alcuni direbbero: che pazza! ma quando fai qualcosa che ti piace, ti rilassa e ti fa divertire... non senti nè fame, nè stanchezza! è una cosa di cui non riesco proprio a fare a meno! nel weekend mi piace andare al cinema, in disco a ballare latino-americano, giocare a bowling, minigolf, fare lunghe passeggiate (solo se non fa troppo freddo!!!) ecc. ecc. ecc!! potrei continuare a scrivere, ma per adesso mi sembra sufficiente ..... il resto verrà strada facendo....

un saluto a tutti.
p.s. aspetto i vostri post! raccontatemi qualcosa di voi!!

KERORO

Il ranocchio verde che vedete nel video è il Sergente Keroro, protagonista prima di un manga poi di un anime di successo sia in Giappone che in Italia. E' una rana aliena giunta sulla terra insieme ad un plotone composto da altri 4 keroniani (Dororo, Tamama, Giroro e Kururu) con lo scopo di conquistare la Terra.
Insediatosi nel sotterraneo dell'abitazione della famiglia Hinata (composta da mamma Aki e dai due figli Fuyuki e Natsumi), Keroro si renderà conto che invadere il pianeta non è poi così facile. Tra un tentativo fallito e l'altro, il Sergente scoprirà che l'amicizia può esistere anche tra umani ed alieni.
Questo cartone animato mi da le stesse sensazioni che mi davano quelli che vedevo da piccolo.
Se siete giù e/o avete una rabbia dentro da lanciare il monitor fuori dalla finestra, fermatevi un attimo a vedere questo video. Non limitatevi però solo a guardare, cercate di ballare come fa Keroro. Vedrete che passa tutto, con me ha funzionato e funziona tutt'ora. De arimasu!

sabato 2 febbraio 2008

BENVENUTO ANCHE A NICOLA

un caloroso benvenuto anche a te nico, sono felice che sei dei nostri.
nel giro di pochi giorni questo blog ha visto crescere la sua lista di autori e devo dire che è stata una sorpresa per me! mi piace vedere questo angolino che da semplice blog piano piano si evolve....
.... quindi ora, tutti a postare! anzi, tutti a preparare caffè.... offre la casa!!! baci a tutti

come sempre,
ღ´¨)
¸ .*´¸.*ღ´¨)
¸.*ღ¨) (¸.*´
(¸.*` ღ* MOKA *ღ

venerdì 1 febbraio 2008

BENVENUTO DOMENICO

un' altro friend si è aggiunto alla nostra lista dei frequentatori! grazie per l' interesse..... e se ci vorrai deliziare con qualche post dedicato ai tuoi splendidi mici di cui io sono già innamorata, ne saremo ben felici! è bello avere nel team un' altro "gattaro fino al midollo" come tu stesso ti definisci!! baci a presto!

saluti dall' amministratore

ღ´¨)
¸ .*´¸.*ღ´¨)
¸.*ღ¨) (¸.*´
(¸.*` ღ* MOKA *ღ
HO BISOGNO DI FERIEEEEEEEEEEEEEE!!!! UN LUNGHISSIMO INTERNIBALIE PERIODO DI FERIE!!!

LA RICOSTRUZIONE DALLE MACERIE DEL DOPOGUERRA IN GIAPPONE PARTE ANCHE DALL'UOMO TIGRE...

Oggi vi parlo dell'Uomo Tigre, uno dei miei eroi di sempre. Dico di sempre perchè sono sicuro che anche tra vent'anni me lo ricorderò.
Nasce in origine come fumetto realizzato da Ikki Kajiwara (sceneggiatore) e Naoki Tsuji (character designer) e pubblicato nel lontano 1969 dalla casa editrice Kodansha. Alla fine del 1969 viene trasmessa in Giappone la relativa serie tv realizzata dalla Toei Animation. Circa un decennio più tardi la serie approderà in Italia. Le edizioni dell’opera, su carta e per il piccolo schermo, hanno riscosso un successo così eclatante da spingere diverse federazioni di wrestling a creare un vero e proprio lottatore (Tiger Mask) ispirato all’eroico personaggio del fumetto. Il vero nome dell'uomo tigre è Naoto Date, un giovane orfano che fugge dall'orfanotrofio per diventare forte, appunto come una tigre, per poi combattere i soprusi subiti dai prepotenti. Ed è proprio sfruttando questa sua voglia di rivincita nei confronti della vita, che la "Tana delle Tigri" riesce a farlo entrare nella propria organizzazione: gli promette cibo, vestiti, soldi, ma soprattutto la possibilità di sfogare in maniera brutale tutti i suoi istinti di rabbia repressi fino a quel momento. Ma Naoto Date/Uomo Tigre, tornato dopo dieci anni al suo orfanotrofio in Giappone, si ribellerà a tale coercizione: dopo aver deciso di aiutare tutti gli orfani come lui con il denaro da destinare ai suoi ex-capi, inizia la carriera (una vera e propria avventura) da lottatore onesto. Comincia così un’interminabile serie di incontri mortali (quasi una saga) contro i sicari di "Tana delle Tigri" che cercheranno, con ogni mezzo, di vendicare il suo tradimento. Tra i tanti personaggi della prima serie ricordo Mr. X , Il cattivo: un uomo dalla pelle violacea e sempre vestito come un gentiluomo dell'Ottocento. (il vestito è rimasto sempre il solito... o aveva dei ricambi uguali o non si è cambiato mai in più di 100 puntate!) Daigo Daimon, un ex membro di "Tana Delle Tigri" nonchè migliore amico di Naoto. Daimon, in seguito, morirà combattendo contro due lottatori di "Tana Delle Tigri", Grossa Tigre e Tigre Nera. Un altro personaggio da ricordare è senz'altro Kenta, un bambino di circa sette anni, ospite dell'orfanotrofio gestito da Ruriko e Wakatsuki e grande ammiratore dell’Uomo Tigre. Poi Ruriko, La direttrice dell'orfanotrofio e moglie di Wakatsuki, questa donna è stata sempre ospite della struttura e sembra capire chi sia in realtà l'Uomo Tigre. Tra gli innumerevoli sfidanti ricordo solo Mummia Egiziana, Maschera Di Morte e Grande Tigre, L'ultimo dei lottatori. Grande Tigre è in realtà il capo di Tana Delle Tigri. Affronta l'Uomo Tigre nelle ultime tre puntate in un incontro al limite della violenza. Riesce addirittura a sfilargli la maschera e così l'identità di Naoto, da privata, viene resa pubblica. In un cocktail di emozioni tra cui rabbia, mestizia ed umiliazione, il nostro Naoto perde la ragione e tira fuori la parte più animalesca che alberga in lui: appende Grande Tigre alle luci del ring e lo soffoca con i fili elettrici. L'avversario trova la morte quando le luci gli crollano addosso, schiacciandolo. L'Uomo Tigre vendica così le ingiustizie e le angherie subite nel corso degli anni e ora può finalmente ritrovare la serenità.
Spulciando nell'intricato dedalo della rete, la mia attenzione si è soffermata su questa riflessione che ritengo peculiare per capire il cartone animato… e, da storico, non posso che riportarvela citando la fonte:
"Come ho detto Il cartone animato è stato trasmesso per la prima volta in Giappone a cavallo fra gli anni '60 e '70: di conseguenza è stato ideato e realizzato negli anni '60. In quel periodo di boom economico il Giappone sconfitto in guerra aveva per forza di cose una memoria storica lacerata, ferita. Ecco che a mio avviso la figura di Naoto si trova a rappresentare la contraddittorietà dell'esperienza di una generazione di giapponesi, essenzialmente i giovani veterani, sopravvissuti alla guerra con cicatrici che non si vedono (la maschera). In questa chiave "Tana delle tigri" è probabilmente una metafora della guerra stessa, dell'esercito e della vita militare, coi suoi riti di passaggio in cui il fallimento del rito di riaggregazione ha partorito una generazione di disadattati sociali. Non è un caso che i genitori di Naoto - se ben ricordo - siano stati vittime di Hiroshima. Quello che Naoto rappresenta è un Giappone orfano di ideali, e ancora privo delle griglie interpretative necessarie - col contestuale lavoro di lutto - per superare la radicale discontinuità introdotta dall'esperienza della guerra e della sconfitta. I valori di violenza, di disciplina durissima (si pensi alle immagini di mutilazione e alla loro relazione evidente con la guerra) e di legge del più forte trasmessi dalla Tana delle tigri risultano obsoleti, inutili, e Naoto deve compiere il difficile sforzo di riorientare la sua rabbia verso obiettivi socialmente ed eticamente condivisibili. Uno sforzo di cui la tragedia finale testimonia in ultima analisi il fallimento. Possiamo così dire davvero che l'Uomo Tigre è un mito, ma nel senso più profondo del termine.'' (fonte: e-mozioni.ilcannocchiale.it)


Template by Final sense - blog di gruppo aperto da Moka - Some rights reserved