lunedì 15 settembre 2008

SIENA, RAGAZZA MUORE DOPO UN RAVE PARTY









Una ragazza di 20 anni è morta questa mattina all’ospedale di Siena, dove è stata ricoverata, dopo aver trascorso la notte in un rave party organizzato a Sovicille in provincia di Siena (Toscana).



Dalla ricostruzione dei carabinieri, sembra che durante il rave sarebbe circolati vari tipi di droghe.

Si chiamava Eleonora ed era andata alla festa assieme alla sorella e alcuni amici, tutti partiti da Siena. I militari hanno interrogato una quindicina di ragazzi fra gli oltre quaranta che hanno preso parte al rave party e sono state compiute perquisizioni e sopralluoghi anche con unità cinofile.

La festa era stata organizzata da un gruppo di giovani che aveva fatto poi scattare il tam-tam attraverso Internet e le catene di «sms». Il luogo prescelto era un capanno, usato dai cacciatori, dotato anche di prese per la corrente elettrica, così che i giovani, arrivati anche dalle province di Grosseto e Arezzo, non hanno dovuto neanche portarsi i gruppi elettrogeni per alimentare gli impianti audio e luce.

Quando sono arrivati i carabinieri tutte le sostanze illecite erano sparite, ma gli investigatori non hanno dubbi sul fatto che durante la notte di sabato nel bosco di Sovicille siano state consumate droghe in abbondanza.






Abitando in provincia di siena questa notizia mi ha toccato in modo particolare, sopratutto perchè sono entrata più volte nel negozio dove lavorava come commessa. Eleonora era una studente, era bella ed aveva davanti a se tutta una vita da vivere...... mi rattrista tantissimo vedere che i giovani di oggi non sapendo più come divertirsi finiscono per partecipare a questi parti dove tutto accade.



5 commenti:

butterfly.23 ha detto...

già...anch'io non capisco...non serve bere e drogarsi per divertirsi...non ho parole!

scricciolo ha detto...

raccolto subito l'invito di passare dal tuo blog...ed io adoro il caffè....penso mi vedrai spesso svolazzare da queste parti...Blog bellissimo. Buona serata!!

Kylie ha detto...

Che dire... sono passata indenne nell'adolescenza tra queste cose, anche se ai miei tempo fumarsi una canna era un evento eccezionale.
Eppure sono andata in discoteca ogni settimana per almeno un decennio.
Sarò stata diversa o semplicemente più furba dei ragazzi (non tutti) di ora?

Roblog ha detto...

queste notizie mi lasciano un amaro che non immaginate....
...ma come si arriva a tanto...rischiare la vita per sballarsi...che tristezza!!

buon caffè a tutti

ciao

Pino Amoruso ha detto...

Ciao passo per un saluto e per invitarti a passare dal mio blog dove pubblicizzo un'iniziativa che ritengo importante. Ora più che mai bisogna "far rete"...
Se ti ho già contattato, ritieni il mio passaggio un saluto.
Buona giornata :)

Template by Final sense - blog di gruppo aperto da Moka - Some rights reserved