lunedì 31 marzo 2008

Incidente in autogrill: il falso buonismo

Tutti quanti sappiamo ciò che è accaduto ieri nell'autogrill nei pressi di Torino..strane le similitudini con ciò accaduto mesi fa quando perse la vita il tifoso laziale..stessa giornata di campionato..scenario un autogrill..dispiace sempre per la perdita di giovani vite ma questa volta vado controcorrente..non conosciamo ancora esattamente la dinamica di quello che è accaduto..forse non la sapremo mai perchè spesso le cose vengono nascoste..io una mia idea me la sono fatta, e credo tanti come me avranno fatto lo stesso..alcuni non avranno il coraggio di dirlo, altri si..io ho proprio la sensazione che si stava preparando un'imboscata nei confronti dei tifosi juventini..tutto mi lascia pensare a ciò..ma la cosa che mi ha dato più fastidio è sentir dire da una persona in tv: "era un ragazzo d'oro"!..se fosse stato un ragazzo d'oro non avrebbe scontato un "daspo" di 3 anni..sapete cos'è il daspo? E' il divieto di andare allo stadio..divieto avuto per scontri avuti 3 anni fa guarda un pò, con tifosi juventini..questa era la sua prima trasferta..e, forse sarò cattivo e malpensante, ma ho la sensazione che fosse arrivato il momento della vendetta..ma poi, qualcosa è andato storto, ed è successo quello che è successo..io so solo una cosa: non mi sognerei mai di scontrarmi con opposte tifoserie, non sono un ragazzo d'oro ma un ragazzo normale..quello è teppismo..inoltre i daspo dovrebbero essere a vita..se hai sbagliato una volta (e non è un piccolo sbaglio), c'è il rischio che sbaglierai ancora..e devi pagare..chi fa male ad un suo simile per futili motivi, è giusto che paghi..ed io li sbatterei anche dentro!

7 commenti:

AndreA ha detto...

Condivido molto di questo post!

A presto! :-)

Domenico ha detto...

Sono daccordo con l'idea di rendere i daspo a vita anche per la minima cosa. In Italia l'unico modo per avere stadi (e non solo anche autogril, stazioni ecc...) tranquilli è quello di vietare le trasferte ai tifosi. Questo non accadrà mai perché lo stato è inerme e gli ultras (tifoserie degne dei circhi gladiatori) hanno un certo potere anche sulle società.

butterfly.23 ha detto...

sono d'accordissimo con te...anch'io penso che questi episodi non accadono per caso!
si sente spesso dire "era un ragazzo bravo...", ma se fosse stato così bravo, non si sarebbe trovato in certe situazioni!!!

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Sono d'accordo. Il buonismo mi da il voltastomaco.

Dico che quello che si dovrebbe fare è soprattutto fare rispettare le norme. Il Daspo dovrebbe essere magari non a vita ma per alcuni anni e poi si dovrebbe intervenire sul ragazzo anche a livello psicologico per vedere di aiutarlo.

Cmq si dovrebbe cambiare la mentalità e decidere di fare scelte radicali. Gli inglesi con gli hooligans erano messi assai peggio di noi ed ora la situazione si è di fatto normalizzata.

Poi, inventano tante diavolerie nuove (tornelli su tutti) ma certe sagge idee del passato le cancellano.

Un tempo, a quanto ricordo, i pullman dei tifosi organizzati avevano il divieto di fermarsi e far scendere i tifosi dentro gli autogrill. Ripristinare questa regoletta non sarebbe forse la soluzioni a tutti i problemi, ma credo che male non farebbe.

Poi si potrebbero vietare le trasferte ai tifosi organizzati e se non bastasse fermare il calcio anche per qualche mese. Dare un segnale che ci si è stancati di accettare di tutto.

Ma questa ipotesi, visti gli interessi in gioco, è pura utopia sono il primo a rendermene purtroppo conto.

A scanso di equivoci dico che non sono uno che odia il calcio, anzi sono tifoso genoano ed abbonato ai Distinti. Quindi uno che va allo stadio e che non è certo contro le partite.

Ps: sono arrivato qui dal blog di Antonio Buono.
Al primo impatto mi piace il vostro blog e vorrei linkarlo se non vi dispiace la cosa.

Ciao
Daniele

Sergio ha detto...

Mi fa piacere che la pensiate come me..e purtroppo fino a quando non faranno leggi severe non sarà l'ultimo episodio.
DANIELE, certo che puoi linkarci, ti ringrazio a nome degli altri bloggers ..sei genoano? Beh, allora siamo gemellati! E l'anno scorso proprio le tifoserie di Napoli e Genoa hanno dato l'esempio di sport e fratellanza in una partita delicatissima che poi si è trasformata in grande festa..un abbraccio al popolo genoano

Eclisse di luce ha detto...

Ciao Sergio, come stai?
Ti abbraccio forte.

Eclisse di luce ha detto...

Caro Sergio, grazie della visita e dei complimenti.
Anche io sono fortunata ad avere il mio amore che mi ama alla follia.
Ti abbraccio forte.

Template by Final sense - blog di gruppo aperto da Moka - Some rights reserved